Perché pagare le spese di spedizione? Se spendi più di 99 Euro il trasporto è GRATIS!

Mascherine FFP2 certificate. Come riconoserle?

Le mascherine FFP2, come ogni DPI (Dispositivo di Protezione Individuale), devono possedere una serie di certificazioni rilasciate da un ente certificatore terzo, che ne attestano la rispondenza ai requisiti di legge minimi previsti per il prodotto.

Tutti i DPI, dunque anche le mascherine FFP2, devono rispettare quanto stabilito nel regolamento UE 425/2016 che stabilisce che le maschere filtranti appartengono alla categoria di rischio III.

Una FFP2 certificata deve avere marchio CE e rispettare EN 149:2001 + A1:2009 

In pratica questo si traduce nell'obbligo, per il produttore, di sottoporre al vaglio di un ente specializzato nella certificazione dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie che deve, appunto, certificare che il prodotto commercializzato sia conforme ai requisiti della norma tecnica EN 149:2001 + A1:2009.

Solo a seguito di tale certificazione il produttore può apporre il marchio CE sul prodotto.

Marchio CE Mascherina FFP2

Scendendo nel dettaglio, i requisiti stabiliti dalla suddetta norma tecnica EN 149:2001 + A1:2009, servono a specificare le prestazioni di filtraggio della mascherina che il laboratorio è tenuto a verificare per poter rilasciare la certificazione.

Quando acquistate una mascherina FFP2, dunque, controllate anzitutto la presenza del marchio CE che deve essere esattamente identico per proporzioni e forme a quello che vedete nell'immagine seguente (potete controllare anche sul sito della Comunità Europea).

Vicino al marchio CE è apposta poi una sigla numerica che identifica l’organismo notificato che ha certificato la conformità del prodotto e che potete verificare voi stessi su questa pagina.

Nelle mascherine FFP2 certificate che commercializziamo su Omnia DPI mettiamo sempre ben in evidenza il marchio CE con la sigla numerica che potete trovare come indicato in precedenza.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati